Confronta

Parco del mare: Ecco perché cambierà per sempre le nostre cartoline

Parco del mare: Ecco perché cambierà per sempre le nostre cartoline

Siamo a metà 2018 e per questo evento abbiamo deciso di parlarvi di un progetto avviato proprio all’inizio di quest’anno: il Parco del mare.  Si tratta di un argomento che ci sta molto a cuore, per il semplice fatto che modificherà la vista delle nostre adorate case da Torre Pedrera a Miramare.

Il Parco del Mare rientra tra i cinque ambiti di grande intervento del Piano Strategico Rimini Venture (https://issuu.com/riminiventure/docs/librobassa_pianostrategicorn) che vedranno il loro sviluppo tra il 2017 al 2027.

Dato che Rimini possiede un prodotto turistico maturo è stato deciso di riqualificare la sua immagine e migliorare l’offerta turistica, non solo per i turisti ma anche per tutti i residenti.

Che cos’è il Parco del mare?

 

Il Comune di Rimini sta procedendo alla realizzazione del cosiddetto “Parco del Mare”.

Ma sappiamo tutti di cosa si tratta nello specifico? Andiamo ad approfondirne alcuni aspetti.

Per prima cosa dovete sapere che il progetto non è seguito da un singolo studio di progettazione ma è il risultato di decine di lavori nati dalle esigenze e dalle idee di tutti gli operatori del territorio.

Esso prevede una riqualificazione di tutto il fronte mare per creare un grande Parco Urbano che dovrà soddisfare sia le esigenze dei residenti sia dei turisti.

Il ri-disegno andrà a modificare le aree del lungomare, l’arenile, le aree di fregio pubbliche e, previo accordo, anche le aree private confinanti.

Il nuovo Parco Urbano attrezzato conterrà funzioni e servizi, diventando così una specie di “Agorà” cittadina, come definita nel Piano Strategico. Ci saranno spazi pubblici accoglienti e attrattivi, luoghi dedicati allo svago, al benessere e alla relazione tra i residenti e i turisti. Verranno organizzate manifestazioni ed eventi all’aperto.

Grazie a mobilità alternative di movimento e alla pedonalizzazione l’uso della macchina sarà disincentivato. Inoltre la sua progettazione servirà a mitigare gli effetti degli eventi atmosferici del mare sulla costa, farà defluire l’acqua in caso di precipitazioni estreme e servirà a migliorare la qualità dell’aria riducendo l’inquinamento.

Il Parco del Mare in numeri:

  • 15 km di passeggiata vista mare: sarà prevista una pedonalizzazione di tutta la fascia litorale da Torre Pedrera a Miramare.
  • 20 km di percorsi benessere: è stato pensato per funzioni legate al tempo libero, al sea-wellness e allo sport. Il Parco del mare intraprenderà una visione estesa ad un concetto di benessere più ampio, visto anche come qualità della vita (e della vacanza).
  • Circa 300 ettari di Parco urbano: sarà un ambiente facilmente accessibile e pienamente fruibile da tutti. Saranno realizzate nuove aree verdi composte da giardini e punti panoramici vista mare. L’elemento naturale sarà al centro del progetto e prevederà 63 ettari di vegetazione tipica delle spiagge autoctone.
  • 10 mesi l’anno di attività: per rendere fruibile il Parco del mare tutto l’anno verranno messi a disposizione spazi per ristoranti (con produzioni locali e biologiche), attività commerciali e attrattori culturali. Gli edifici si integreranno perfettamente con il paesaggio e si ispireranno alla natura.

Visione finale

 

Il risultato finale desiderato comprende uno spazio unico nel suo genere, capace di unire estetica, elementi naturali e funzioni dedicate al benessere, all’intrattenimento e al buon cibo.

Come obiettivo principale il riposizionamento dell’immagine e della desiderabilità di Rimini su nuovi mercati per i prossimi 50 anni.

Avete capito cosa sta succedendo nella nostra Città?

Tra qualche anno ci ritroveremo ad avere a che fare con un paesaggio innovativo e ben differente da come lo vediamo ora. Tutti gli immobili adiacenti al mare avranno un panorama completamente nuovo. Chissà se cambierà qualcosa nel mercato immobiliare. Lo scopriremo verso il 2027!

Per ora scopri le nostre proposte http://www.agenziaadcase.it/vendita/

Correlati

Rivivere San Giuliano dopo la riqualificazione

San Giuliano è un borgo che si affaccia sulla sponda nord del Marecchia, ed è considerato molto...

Continua a leggere
da AD Case

Abitare in centro a Rimini: i pro e i contro

Il centro di Rimini è uno dei quartieri meno conosciuti da chi non abita in città. Agli occhi dei...

Continua a leggere
da AD Case

Le case CONTAINER: l’ultima moda degli americani

Ciao amici! Sapete qual è la nuova moda riguardante l’immobiliare all’estero? Forse è...

Continua a leggere
da AD Case

Unisciti alla discussione