Confronta

I nostri consigli per arredare casa a Natale

I nostri consigli per arredare casa a Natale

Si avvicina il periodo più bello dell’anno: il Natale.
Le luci si accendono, gli addobbi incominciano a farsi trovare un po’ dappertutto, i bambini sono felici e già impazienti di scartare i loro regali. Tutti siamo più spensierati e sereni: non c’è nulla di meglio che poter trascorrere queste festività assieme alla propria famiglia, amici e parenti.
Arredare casa per natale è non solo un momento divertente ma anche rilassante, da condividere con tutti i propri cari facendolo diventare quasi un momento di tradizione da ripetere ogni anno assieme.

C’è chi ha comprato casa da poco, o chi è già al suo interno da tanto tempo, chi si è appena trasferito e chi invece sogna di poterne avere una più grande per dare spazio alle persone che ama… In ogni caso la voglia di addobbare casa e renderla natalizia è tanta, dunque siamo qui per darvi qualche consiglio su come arredarla in questo periodo di feste!

Il colore del Natale? Il rosso!

Gli arredi si possono dividere in base allo stile del proprio ambiente abitativo, scegliendo determinati colori o elementi di design che ben si accostano a quelli già presenti nei vani.
Decorare casa in questo periodo renderà l’ambiente non solo più accogliente e caldo, ma anche più piacevole da vivere, facendovi entrare al 100% nell’atmosfera del mese più felice dell’anno.

rosso

Per esempio, in un arredamento più classico possiamo tranquillamente optare per le decorazioni più tradizionali: fiori tipici della stagione, pini, pungitopi, addobbi rossi, e magari qualche fiocco di neve che da un tocco di natale anche nelle stanze meno scontate.
Potrete portare a casa alcune stelle di natale, fiore rosso tipicamente natalizio, grazie alle tante iniziative di raccolta fondi nelle piazze italiane per la cura della leucemia, linfomi e mielomi, facendo, così, anche del bene.
Dunque sì al rosso, simbolo di forza, vitalità ed anche simbolo principale del Natale; è facilmente accostabile a tutti gli altri colori ed è un immancabile tocco di classe per le abitazioni arredate in modo .

Per gli arredi moderni è possibile giocare con quasi tutti i colori, creando nuovi accostamenti che permettono di presentare una casa natalizia molto più innovativa ed alla moda.
Avete mai sentito parlare dell’albero

addobbato con palline nere e argento? Vi mostriamo una foto, il risultato è inaspettato e molto bello!

black

Quali altri colori possiamo usare oltre al classico rosso?

Il bianco, è simbolo di purezza e ci riporta alla mente la morbida neve che cade sui tetti rendendo tutto molto più soffice e dolce; il bianco si accompagna perfettamente con tutti gli altri colori, creando dei bellissimi mix anche a tavola, per esempio. 
Sono sempre più frequenti gli alberi di natale artificiali bianchi in vendita nei negozi, oppure gli spray decorativi che creano una finta neve sugli aghi dei nostri classici e verdi abeti. Se hai un arredamento moderno, l’albero in questi colori sarà perfetto.

Passiamo all’oro e l’argento, due colori che danno un tocco di luce e brillantezza al nostro arredo. Perfetti per essere presentati a tavola, oppure per decorare con brillantini e paillettes i vecchi oggetti natalizi che vogliamo rendere nuovi. 
Se acquistate degli spray in vernice di questi colori, potrete giocare con la loro applicazione su diversi elementi arredo come, per esempio, fiori secchi o altri oggetti di piccole dimensioni da mettere in bella vista sulle mensole di casa.
Palline da albero di Natale, tovaglie, bicchieri, candele e piatti possono essere scelti proprio in queste colorazioni rendendo la nostra casa elegante e perfetta per l’occasione.

 

Il verde è sicuramente un colore adatto nella scelta degli addobbi natalizi, perfetto con il rosso, il bianco e soprattutto con l’oro; può essere ritrovato in ramoscelli, aghi e pungitopi, decorando, ad esempio, anche il portone di casa, riscaldando il nostro benvenuto già all’entrata.

Oggetti decorativi natalizi, quali possiamo usare?

Prime fra tutte la tovaglia, da scegliere in base al nostro arredamento, dimensione del tavolo e soprattutto, in base anche ai piatti e bicchieri che sceglieremo per le cene e pranzi di dicembre.
Più sarà decorata e più renderà interessante la nostra tavola!tavolo

I piatti, presentati in una tavola formale, saranno un vero elemento distintivo e molto apprezzato dai commensali, non passeranno inosservati specie se in tinta con il resto delle stoviglie e con la tovaglia che sceglieremo.

Preparare i biscotti da offrire agli ospiti o da mangiare in compagnia della nostra famiglia sarà un momento di condivisione e divertimento oltre ad essere un ottimo modo di arredare, magari la nostra cucina, facendo entrare tutta la famiglia nel mood natalizio già settimane prima della vigilia.

Alla cena di Natale perché non mettere degli allegri segnaposto con i nomi dei nostri ospiti e magari anche una personalizzazione o una dedica che vogliamo lasciare come ricordo ad ognuno di loro? Possiamo sempre optare anche per i disegni fatti dai nostri figli che simpaticamente adageremo sui piatti prima di iniziare il pasto!

Via libera all’inserimento di bacche e ramoscelli invernali all’interno di bellissimi vasi di vetro, semplici e cilindrici o particolari e di design, stupendo i nostri amici e parenti in visita.

Le luci sono un elemento fondamentale durante le festività natalizie, non solo perché riscaldano il nostro ambiente e lo cambiano radicalmente in queste settimane di festa, ma anche perché possono rendere interessanti ed abbellire tante zone improbabili: pensiamo alla cucina, con delle luci decorate intorno a qualche mensola!
Possiamo usare quelle che abbiamo deciso di scartare dal nostro albero di natale, oppure optare per dei microled sempre eleganti e utilizzabili anche il resto dell’anno. Possiamo applicare con ago e filo delle foglie finte verdi decorative attorno al cavo, oppure arrotolarli attorno a vasi, bottiglie e centritavola.bottiglie

L’albero di natale è un elemento fondamentale durante le festività natalizie, assieme al presepe. Non c’è natale senza un albero di natale… e se ne mettiamo addirittura due? Possiamo abbellire i nostri giardini, balconi o, se abbiamo spazi piccoli, anche le finestre adagiando un piccolo albero (se ne trovano di ogni dimensione nei negozi) al quale possiamo applicare qualche pallina avanzata dall’albero principale e decorarlo con dello spray colorato e brillantinato sulle punte.

In casa ci sono delle scale? Allora addobbale e rendile super natalizie con lecca-lecca appesi, calzettoni natalizi o ghirlande di fiori attorcigliate attorno allo scorriamo, ad esempio. Bisogna dare spazio alla fantasia!

Uno degli elementi di arredamento più alla moda è la statua di un animale tipico di questo periodo come una renna o un orso bianco, e possono essere sistemati a fianco del nostro albero di Natale rendendo più simpatica la decorazione della sala ad esempio. I bambini apprezzeranno tantissimo!

Abbiamo parlato di arredo… ma anche la musica ed i profumi sono altrettanto importanti per creare la giusta aria natalizia!
Perché non profumare le nostre stanze con essenze di cannella o che ricordano i biscotti appena sfornati, oppure cucinare davvero delle prelibatezze per rendere la casa ancora più dolce ed accogliente?
La musica è fondamentale durante una giornata di festa! Pensate che in alcuni paesi europei è usanza aprire la porta ai bambini che vi bussano per potersi esibire in un simpatico coro natalizio ed offrire loro in cambio soldi o dolcetti. I loro canti riempiono le case di gioia e serenità.
Anche voi, allo stesso modo potrete creare questo stesso ambiente riproducendo canzoni natalizie o che più vi ispirano, accompagnando così i freddi pomeriggi o le cene con i parenti.

Se hai paura che i costi possano essere alti nell’acquistare tante decorazioni e addobbi natalizi, internet è fitto di tutorial e video che possono mostrare diversi modi per creare palline per gli alberi di Natale, ghirlande, centritavola e tantissimi altri elementi di design da costruire fai da te, da soli o assieme ai propri familiari, rendendo tutto ancora più divertente.

Vi lasciamo con un tutorial per creare un centrotavola fai da te e vi auguriamo buone feste!

Tutorial centrotavola natalizio

Qui il link per il video tutorial: https://www.youtube.com/watch?v=STxqLyBw-cc

Armatevi di:

  • un piatto tondo di plastica o ceramica
  • una candela design, o semplice, ma grande
  • qualche ramoscello di pungitopo (anche finto)
  • qualche ramoscello di pino (anche finto)
  • qualche ramoscello con bacche
  • brillantini, stelline e decori
  • nastro decorato per fare un fiocco grande
  • colla calda
  • forbici

centrotavola

E adesso, diamoci da fare:

  • Applicate la colla calda sulla candela e cospargervi i brillantini e le decorazioni che avrete scelto.
  • Mettete la colla calda anche alla base della candela e fatela aderire al centro del piatto di plastica (o ceramica).
  • Adagiamo i rami di pino per decidere la loro disposizione e poi applicare la colla calda e farla aderire per 20 secondi.
  • Posizionate il pungitopo e ripetete la sequenza con la colla calda.
  • Inserite a piacere i ramoscelli o i rami con le bacche per colorare la presentazione, e incollateli con la colla calda.
  • Fate un fiocco e tagliate le basi per poi farlo aderire sempre con la colla calda.
  • Come tocco finale attaccate con la colla calda un po’ di stelline, decorazioni o brillantini su qualche foglia o ramoscello.

Et voilà, il centrotavola è pronto.

Correlati

Casa in stile etnico: idee e consigli per un arredamento unico!

Chi di voi non ama personalizzare la sua casa? Chiunque in un modo o nell’altro comunica...

Continua a leggere
da AD Case

Casa nuova? Verde nuovo!

Hai comprato casa e stai pensando a come decorarla nel modo più giusto? Sicuramente l’arredo e...

Continua a leggere
da AD Case

Unisciti alla discussione