Confronta

Quanto costano gli affitti a Rimini? Meglio acquistare (se si può!)

Quanto costano gli affitti a Rimini? Meglio acquistare (se si può!)

“Quali sono i costi degli affitti a Rimini?” Una domanda che si pongono studenti, lavoratori e famiglie quando hanno la necessità trovare una nuova location nella città di Fellini. Inevitabilmente, quando si pensa all’affitto, la domanda immediatamente successiva è: “Ma se comprassi?”, considerando anche il Bonus Prima Casa. Diamo un’occhiata ad un po’ di statistiche.

I costi degli affitti a Rimini registrano un incremento nel mese di agosto 2018 sul mese precedente. L’aumento è ancora più significativo se paragonato ad agosto 2017: +0,52%. In generale, nel 2018, il costo per metro quadro richiesto per gli affitti a Rimini è di circa € 9,27. Questo significa che il costo mensile per l’affitto di un appartamento di sessanta metri quadri è di circa € 560. Il costo degli affitti a Rimini di cui si parla in questo articolo è calcolato sulla base dei dati forniti dal portale Immobiliare.it. La rata è calcolata sulla media di tutti gli appartamenti in affitto nel comune di Rimini presenti sul portale Immobiliare.it

Il 20% dei riminesi vive in affitto

A Rimini 20 persone su 100 vivono in affitto: questo dato indica un mercato abbastanza ampio, fatto di studenti, lavoratori e giovani famiglie. Sempre dalla statistica di Immobiliare.it si apprende che il 19.98% dei residenti in città vive in affitto, mentre il 69,37% possiede l’abitazione in cui abita.

Se per la vendita degli immobili il mercato vive ancora d’incertezza, quello degli affitti sembra godere di ottima salute. A maggio 2018, infatti, il costo degli affitti a Rimini ha raggiunto il prezzo di € 9,40 per metro quadro, valore più alto toccato negli ultimi due anni.

I costi degli affitti a Rimini, quindi, non sono tra i più economici d’Italia: basti pensare che a Ravenna (città con circa 5000 persone residenti in più) il prezzo medio al metro quadro per il 2018 è stato di € 8,83.

Non bisogna dimenticare che su questa statistica pesano molto due fattori: la stagionalità e le zone. Gli affitti nel periodo estivo sono molto più alti e, ovviamente, ci sono anche più appartamenti sul mercato. Il mare, il centro e la periferia hanno costi degli affitti differenti che nel prezzo medio si livellano.

Il 2018 è l’annuo buono per acquistare immobili a Rimini

Il mercato immobiliare riminese sta ritornando a generare un buon fatturato: questo è l’anno migliore per acquistare. In considerazione del prezzo medio degli affitti, avendo la disponibilità, l’acquisto degli immobili a Rimini in questo momento storico è un’opzione da valutare attentamente.

Correlati

Dichiarazione di conformità urbanistica a Rimini: cos’è e chi deve farla

Dal primo gennaio 2017 è obbligatorio per chi desidera vendere casa, fornire la dichiarazione di...

Continua a leggere
da immaginificio

Bonus Prima Casa 2018

"Chissà come sarà la mia prima casa!" Questo è il pensiero di milioni di persone che ogni anno...

Continua a leggere
da AD Case

Piano terra con giardino o attico con vista?

State cercando casa e siete indecisi tra un piano terra con giardino o attico con...

Continua a leggere
da AD Case

Unisciti alla discussione